L’AUTORITÀ DI GESÙ | World Challenge

L’AUTORITÀ DI GESÙ

David WilkersonAugust 18, 2015

Dopo che Gesù ebbe dato il Sermone sul Monte, i Suoi uditori ne restarono sbalorditi. La Scrittura dice, “Le folle stupivano della sua dottrina, perché egli le ammaestrava, come uno che ha autorità e non come gli scribi” (Matteo 7:28-29). Il termine greco per autorità in questo verso significa, “con padronanza, potenza, libertà; come uno che ha il controllo”. Gli uditori di Gesù stavano in pratica dicendo, “Quest’uomo parla sapendo ciò che sta dicendo”.

Nota che questo verso non dice che Cristo parlasse “con autorità”, ma “come uno che ha autorità”. Una cosa è parlare con quella che noi consideriamo autorità – con una voce alta, impetuosa, che sembra avere un controllo totale, ma nel regno di Dio, l’autorità è qualcosa di completamente diverso. È qualcosa che hai, non qualcosa che proferisci semplicemente.

L’autorità che Gesù deteneva scosse l’intero sistema religioso. I capi giudei continuavano ad andare a Lui esigendo di sapere da dove avesse ricevuto tale autorità: “Con quale autorità fai tu queste cose? E chi ti ha dato questa autorità?” (Matteo 21:23). Gesù rispose loro fermamente, “Non ve lo dirò” (cfr. versi 24 e 27). Il nostro Signore sapeva di non dover rispondere al diavolo su dove avesse ricevuto la Sua autorità spirituale.

Cristo possedeva quest’autorità non solo dietro al pulpito, ma anche su ogni potenza satanica. Quando entrò in una sinagoga di Capernaum, si accostò a lui un uomo posseduto da uno spirito demoniaco. Lo spirito gridò, “Che vi è fra noi e te, Gesù Nazareno? Sei tu venuto per distruggerci?” (Marco 1:24).

Ora, Gesù sapeva che quella sinagoga non aveva bisogno di un altro sermone o dell’interpretazione della legge. Non aveva bisogno di un seminario informativo o di qualche nuovo programma emozionante. Aveva bisogno di qualcuno che avesse autorità – qualcuno che scacciasse il diavolo dal loro mezzo e purificasse sia l’uomo posseduto che la comunità impotente.

Cristo usò la Sua autorità per fare proprio questo. La Scrittura dice, “Gesù lo sgridò, dicendo, Ammutolisci ed esci da costui” (1:25). In parole moderne, Gesù disse, “Stai zitto, diavolo, e vattene da qui”. E Satana fuggì. “E lo spirito immondo…uscì da lui” (1:26). Ancora una volta, il popolo si meravigliò, dicendo, “Che è mai questo?...Egli comanda con autorità persino agli spiriti immondi, ed essi gli ubbidiscono” (1:27).

Se mai la Chiesa di Gesù Cristo ha avuto bisogno della Sua potenza e autorità, quel momento è adesso!

 

Download PDF